h dint

Gli scavi archeologici di Pompei hanno restituito i resti della città di Pompei antica, presso la collina di Civita, alle porte della moderna Pompei, seppellita sotto una coltre di ceneri e lapilli durante l'eruzione del Vesuvio del 79, insieme ad Ercolano, Stabiae ed Oplonti.

I ritrovamenti a seguito degli scavi, iniziati per volere di Carlo III di Borbone, sono una delle migliori testimonianze della vita romana, nonché la città meglio conservata di quell'epoca; la maggior parte dei reperti recuperati (oltre a semplici suppellettili di uso quotidiano anche affreschi, mosaici e statue), è oggi conservata al museo archeologico nazionale di Napoli ed in piccola quantità nell'Antiquarium di Pompei, attualmente chiuso: proprio la notevole quantità di reperti è stata utile per far comprendere gli usi, i costumi, le abitudini alimentari e l'arte della vita di oltre due millenni fa.

I primi scavi nell'area pompeiana si ebbero a partire dal 1748, per volere di Carlo III di Borbone a seguito del successo dei ritrovamenti di Ercolano: i sondaggi furono svolti da Rocque Joaquin de Alcubierre, che, credendo di essere sulle tracce dell'antica Stabiae, riportò alla luce nei pressi della collina di Civita diverse monete ed oggetti d'epoca romana. Le esplorazioni ripresero soltanto nel 1754; nel 1763, grazie al rinvenimento di un'epigrafe, che parlava chiaramente della Res Publica Pompeianorum, si intuì che si trattava della antica città di Pompei. Con Maria Carolina, moglie di Ferdinando IV, e l'ingegnere Francesco La Vega, parte della città, come la zona dei teatri, il tempio di Iside, il Foro Triangolare, diverse case e necropoli vennero riportate completamente alla luce e non più seppellite, ma rimaste a vista; fu durante il dominio francese, con a capo Gioacchino Murat e la moglie Carolina, che gli scavi godettero di un momento di ottima fortuna: venne individuata la cinta muraria e riportata quasi del tutto alla luce la zona di Porta Ercolano; inoltre, grazie alle pubblicazioni volute da Carolina, la fama di Pompei crebbe in tutta Europa, diventando tappa obbligata del Grand Tour.

https://it.wikipedia.org/wiki/Scavi_archeologici_di_Pompei

Che tempo fa

7°C

Napoli

Nuvoloso Umidità: 58%
Vento: NE a 19.31 km/h
5°C / 12°C
9°C / 16°C
7°C / 12°C

Verifica disponibilità

  1. Scegli la casa(*)
    Valore non valido
  2. Arrivo(*)
    Input non valido
  3. Partenza(*)
    Input non valido
  4. Ospiti(*)
    Input non valido
  5. Indirizzo Email(*)
    Input non valido
  6. Nome(*)
    campo richiesto
  7. Cognome(*)
    campo richiesto
  8. (*)
    Valore non valido
  9. Privacy Policy
  10. (*)
    Valore non valido

Prossimi eventi

info :
Collegamento al menu di iCagenda non trovato!



CIRELLA
Case vacanza Napoli
AFFITTI BREVI

Piazzetta Matilde Serao, 40
80132 Napoli

Vico Due Porte a Toledo
80132 Napoli

Contatti:
Stefano Cuomo
Cell +39 338 1418370

Cookie Policy

info@cirellavacanze.it

logoairbnb
Cirella Case Vacanze su AirBnB

facebook

Mappa del sito

etacom web agency

Richiedi informazioni

  1. Nome(*)
    Valore non valido
  2. Cognome(*)
    Valore non valido
  3. Email(*)
    Valore non valido
  4. Messaggio(*)
    Valore non valido
  5. Privacy Policy
  6. (*)
    Devi accettare per continuare
  7. (*)
    Valore non valido